Peribiblioteca

Le attività che possono svilupparsi attorno la biblioteca partono nel momento in cui qualcuno, o un gruppo, se ne fa carico e decide di portarle avanti.

Qui ne facciamo un elenco solo per avere qualche idea: chi ne ha ne metta.






NpL: ovvero Nati per Leggere a Urbisaglia

Il progetto nazionale "Nati per Leggere" (NpL) ha l'obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra  0 e 6 anni.

In provincia di Macerata NpL è attivo presso la biblioteca Mozzi Borgetti di MC, la biblioteca Filelfica di Tolentino, e altre. Il progetto NpL a Macerata si chiama "Leggere è Familiare".

La responsabile per la provincia di MC è Elena Carrano, con la quale sono già stati presi i primi contatti.

I nostri progetti prevedono la formazione di un gruppo di genitori e figli che diventi il motore di NpL Urbisaglia.

Nel mese di dicembre inizieremo le attività con un incontro pubblico e un corso di formazione per lettori volontari. Verrà inoltre acquistata una bibliografia adeguata e tappeti e cuscini per leggere comodi in biblioteca con i più piccoli.

Il corso di formazione, i libri e gli arredi specifici sono finanziati dal Comune di Urbisaglia all'interno di un progetto e di una convenzione specifici.

Per gennaio è previsto l'inizio degli incontri settimanali di NpL Urbisaglia. Oltre alle iniziative in biblioteca ne auspichiamo all'asilo nido e alla scuola materna.

Durante la buona stagione si organizzeranno iniziative all'aperto.

per approfondire: www.natiperleggere.it 

Corso base di fotografia

A Urbisaglia ci sono diversi ragazzi (e forse anche meno ragazzi) che vorrebbero fare un corso di fotografia e anche di tecnica di camera oscura.

Abbiamo senz'altro cittadini capaci di tenere un corso.

Se la cosa prendesse piede si potrebbe anche pensare alla nascita di un fotoclub locale e ad atttrezzare  una stanza a camera oscura.



Fotoarchivio cittadino
ovvero Archeologia Fotografica

Grazie all'opera di fotografi e fotoamatori ci sono ad Urbisaglia migliaia di foto che raccontano i volti e le storie dei nostri concittadini e dello sviluppo del nostro paese.

Molte di queste foto già adesso si stanno perdendo, molte altre non possono essere fruibili da parte della cittadinanza.

Con l'informatica e poche risorse si potrebbe iniziare un'opera di recupero e fruizione di questo patrimonio. Un album di Urbisaglia che ricordi o insegni chi siamo e ci aiuti a pensare dove andiamo.

Per approfondire cliccare qui


Videoteca e cineforum

La biblioteca sarà anche mediateca e potrebbe gestire un'attività, oltre che di prestito, di fruizione nei locali della biblioteca delle opere.

Questo può riguardare un utilizzo singolo o di piccoli gruppi grazie a un buon televisore, lettore di DVD, cuffie, ma anche l'organizzazione di cineforum utilizzando spazi interni oppure, nella buona stagione, all'aperto.


Musica e dintorni

La possibilità di prestare cd musicali o anche solamente fruire dell'ascolto degli stessi nella biblioteca è ostacolata da problemi legati alla SIAE e alla politica fortemente restrittiva di questo organismo.
Bisogna valutare bene le possibilità di prestito e fruizione di CD musicali.

Comunque la musica potrebbe avere un grande spazio nelle attività attorno alla biblioteca, pensiamo per esempio all'organizzazione di concerti con musicisti locali e serate all'aperto e ad altre iniziative coordinate con l'associazione "Amici della musica".

Potrebbe non solo essere un'attività vivificante per la nostra comunità ma anche l'occasione di incassare qualche euro per finanziare le attività e le attrezzature della biblioteca.



Informatica

Sono diverse le attività auspicabili di questo settore:



Internet point gratuito

Molti cittadini non hanno una connessione a internet ma vorrebbero (o forse ancora non sanno di volere...) avere la possibilità di collegarsi alla rete planetaria.
Studiata bene la legislazione, o meglio visitando altri progetti che già offrono questo servizio, si potrebbe cominciare con 2 computer in biblioteca e offrire un accesso gratuito alla rete. Il progetto di Hotspot del comune dovrebbe comunque garantire la possibilità di collegarsi alla rete wireless tramite computer portatile, tablet, telefonino, e altre diavolerie personali.
Il trashware potrebbe facilmente fornire le macchine necessarie.



Alfabetizzazione informatica

Non quella "commerciale": corso word-excel-access-power point-ecc., ma mirata soprattutto agli adulti e di natura molto pratica.
Questa sezione dovrebbe camminare di pari passo con un gruppo di appassionati esperti (che già lo sono o che tali vogliano diventare) che si occupino anche del recupero e preparazione di computer dismessi ma ancora validi (vedi capitolo trashware).





Trashware

 http://it.wikipedia.org/wiki/Trashware 
Si potrebbe mettere su un progetto cittadino con ricadute interessanti.
Richiederebbe una stanza per i computer e un banco di lavoro per l'assemblaggio (fattibile a costo quasi zero).
I computer riciclati potrebbero essere dei punti di accesso ai cataloghi on-line della biblioteca e alle iniziative dell'associazione dislocati in posizioni più visibili ed esterne alla biblioteca come esercizi commerciali (da Giorgio per esempio, lo vedrei molto bene!), bar, comune, parrocchia, ecc.




Documentazione e storia

Collaborazione con il progetto di documentazione multimediale sulla storia di Urbisaglia (vedi progetto "Radici" di Paola Ciccioli).

Organizzare i tanti documenti sparsi nella città.




Altreculture

Attività di approfondimento culturale sulle comunità presenti ad Urbisaglia (Albania, Macerdonia, Pakistan, etc.)




Incontri con scrittori e illustratori

sopratutto inizialmente con marchigiani (è anche più facile).
Una collaborazione con gli amici di
ConTESTO, ottimi organizzatori di Macerata Raccontapuò aiutarci molto in idee e contatti.

Organizzeremo incontri con scrittori ed illustratori per ragazzi che proporremo alle scuole.


Rassegne di letture

...tra le attività ci potrebbe anche stare l'organizzazione di rassegne di letture commentate (in sostanza: confronti), che già da tempo, in vari posti (Tolentino, Macerata, Montegranaro), vengono organizzati da diversi personaggi e Associazioni, come ad esempio Alessandro Seri o Marco Di Pasquale. Quest'ultimo ha un sito personale, in cui sono illustrate un po' tutte le sue attività ed iniziative del genere (www.marcodipasquale.wordpress.com).



Cineforum

si! si! si!
mi piacerebbe per cominciare una bella rassegna di fantascienza su un tema specifico: il tempo è il mio preferito!

Partirei da una meravigliosa trasmissione a puntate prodotta da RAI 4 e disponibile in streaming: WONDERLAND.


Mercatino dei libri scolastici

da fare ad agosto-settembre, come servizio alle scuole di Urbisaglia.
Socialmente potrebbe occuparsi di organizzare gli spazi per fare incontrare chi cerca e chi offre.


cos'altro?

Pagine secondarie (1):Trashware
Author profile image
Giovanna Salvucci
Apr 24, 2012, 7:28:40 AM
Attività di approfondimento culturale sulle comunità presenti ad Urbisaglia (Albania, Macerdonia, Pakistan, etc.).