Image of La nazione delle piante

Copertina rigida

La nazione delle piante



"La nazione delle piante" è uno splendido saggio del neurobiologo Stefano Mancuso, che dà anche il titolo alla XXII Triennale di Milano.
Gli esseri umani sul pianeta terra sono oltre sette milioni e mezzo: sembra una cifra enorme, eppure non costituisce che un diecimillesimo della totale biomassa terrestre. Com'è allora che noi, così pochi, ci siamo presi il diritto di decidere le sorti di tutti gli altri? Perché questo bellissimo pianeta, che è anche la nostra unica casa possibile, lo stiamo letteralmente conducendo alla distruzione. Si sciolgono i ghiacciai, si estinguono le specie... e non possiamo fingere che tutto questo non ci riguardi. Facciamo una cosa allora: lasciamo che siano le piante a proporre una nuova Costituzione per amministrare questa nostra casa comune. Loro che sono in netta maggioranza (85% della massa vivente sulla terra), che sono qui da molto più tempo di noi e che senz'altro ci sopravviveranno.
"La nazione delle piante" di Stefano Mancuso propone otto norme a partire da cui ripensare il nostro posto su questo pianeta, fare scelte diverse con un impatto diverso, nel rispetto e nell'armonia con l'ambiente che ci circonda.


Disponibilità

93809380Biblioteca di UrbisagliaDisponibili

Informazioni dettagliate

Titolo della Serie
-
Numero di chiamata (Call Number)
9380
Editore Editori Laterza : Bari - Roma.,
Descrizione fisica
139
Lingua
Italiano
ISBN/ISSN
9788858135815
Classificazione
Scienze
Tipo di Contenuto
-
Tipo di Media
-
Tipo di Supporto
-
Edizione
Quattordicesima Edizione - Anno 2020
Soggetto/i
-
Informazione specifica
-
Indicazione di Responsabilità

Altra versione/correlata

Nessun'altra versione disponibile




Informazioni


DETTAGLIO RECORD


Torna indietro