Image of Marche stregate. Viaggio nella stregoneria popolare marchigiana

Copertina morbida

Marche stregate. Viaggio nella stregoneria popolare marchigiana



Un approfondito studio sulla stregoneria popolare marchigiana, che muove dal generale al particolare della scena locale, nel quale si ripercorrono storia, suggestioni, leggende, superstizioni che hanno caratterizzato il territorio e che hanno avuto da sempre le donne come protagoniste principali.
Una narrazione che passa dai processi per stregoneria, fatture e malefici restituiti dagli archivi locali, alle credenze diffuse in tutta la regione, ripercorrendo luoghi stregati e ricordando aneddoti, paure e stratagemmi utilizzati da sempre per difendersi dagli attacchi delle fattucchiere.
Tra delazioni, torture, metamorfosi e formule magiche si delinea così un racconto che attraversa quasi sette secoli, inseguendo le tracce di quelle che nel dialetto marchigiano venivano chiamate "sdreghe", donne a cui vennero attribuite le azioni peggiori a danno della comunità che rappresentarono spesso un capro espiatorio ideale per sfogare timori, sensi di colpa, sofferenze e scontento.
Attraverso un'analisi accurata, densa di suggestioni, l'autrice restituisce così a queste donne un'identità, a volte concreta, altre evanescente, ma sempre ben presente nella coscienza collettiva, dall'antichità più remota fino ai nostri giorni.


Disponibilità

10037Biblioteca di UrbisagliaAttualmente in prestito (Restituzione prevista il2022-09-02)

Informazioni dettagliate

Tipo di Raccolta
-
Titolo della Serie
-
Numero di chiamata (Call Number)
-
Editore Giaconi editore : Fermo.,
Descrizione fisica
210
Lingua
Italiano
ISBN/ISSN
9788894834666
Classificazione
NONE
Tipo di Contenuto
-
Tipo di Media
-
Tipo di Supporto
-
Edizione
Prima Edizione - Dicembre 2020
Soggetto/i
-
Informazione specifica
-
Indicazione di Responsabilità

Altra versione/correlata

Nessun'altra versione disponibile




Informazioni


DETTAGLIO RECORD


Torna indietroDettagli XMLCite this